04/07/2018

La rassegna stampa: spazio alle parole

rassegna_stampa

Davvero tanti gli articoli e le video interviste rilasciate poco prima e subito dopo l’evento di exploring eLearning 2018. Molte le curiosità e le domande emerse e tante sono le risposte degli esperti in materia. Ne abbiamo fatto qui una raccolta, che puoi consultare direttamente cliccando sul link di ogni articolo!

Esempi semplici, l’importanza della formazione digitale, dell’adaptive learning e del microlearning raccontati da Franco Amicucci in questo articolo de La Repubblica.it – “exploring eLearning, un evento a Milano”.

Ma la formazione sta cambiando? La forma dei contenuti cambierà con nuovi metodi di insegnamento e apprendimento? Scopri di più nell’intervista rilasciata alla rivista italiana di management L’impresa – “Il nuovo volto della formazione”. (leggi tutto)

Nel sito di HR LINK, media partner dell’evento, trovi 9 articoli e video interviste dedicati interamente all’evento (leggi tutto):

  • i 4 pilastri tematici
  • la formazione linguistica con goFLUENT
  • l’on the job revolution
  • il Modern Workplace con Microsoft
  • l’innovazione digitale
  • gestire e superare i limiti dell’insegnamento virtuale
  • nuove competenze dei quadri aziendali con Quadrifor
  • il Digital Mindset
  • il diritto soggettivo alla formazione

Un altro articolo dedicato all’evento è disponibile nel sito L’UNIONE SARDA .IT – “Formazione digitale, a Milano laboratori e isole di sperimentazione”. (leggi)

L’Agenzia delle entrate, nella veste di testimonial aziendale, racconta la propria esperienza nell’articolo “La via della formazione digitale ormai non è più un optional” sulla rivista online “Fisco Oggi”. (leggi)

In questo video, Marco Bentivoglisegretario generale FIM CISL e Carlo Alberto Carnevale MaffèUniversità Bocconi, affrontano il tema della grande importanza del Diritto Soggettivo alla Formazione.

Vuoi vedere com’è andata o rivivere l’evento?
Guarda il video ufficiale di exploring eLearning 2018!

22/06/2018

#ex_eL2018 … grazie!!

tagCloud

Grande successo per la terza edizione di exploring eLearning, il più grande evento in Italia dedicato alla formazione online, che ha registrato anche quest’anno il sold out. In netto aumento i membri della community di exploring eLearning con 630 partecipanti, consapevoli sia della grande importanza che il tema dell’apprendimento e del digitale hanno nella formazione aziendale interna, sia dell’opportunità stessa che l’evento offre: un appuntamento per formatori, progettisti, HR manager e specialist di circa 260 imprese, che si confrontano, condividono idee e buone pratiche.

Tante le questioni aperte prima dell’evento, affrontate durante i 7 workshop preparatori a questa terza edizione. Dopo un anno di preparazione sono stati realizzati 24 posterLab e 48 laboratori sperimentali per scoprire, analizzare e comprendere 4 pilastri dell’apprendimento (engagement, microlearning, digital transformation e start eLearning).

60 testimonial aziendali si sono alternati per raccontare le loro case history e arricchire la sessioni di nuovi spunti.

In aggiunta a questi temi, si sono affiancati i workshop delle 6 excellence academy e 10 Learning Plus, questi ultimi organizzati dai partner dell’evento.

Tantissime le occasioni per ripensare il modo di fare formazione, orientarsi ed essere proattivi in un contesto che cambia costantemente. Nei giorni successivi all’evento, sono stati consegnati ai partecipanti tutti i relativi materiali delle 88 sessioni e 230 Open Badge, che vanno a certificare le competenze acquisite durante le due giornate formative e che hanno visto il contributo di tutti con più di 2.000 post con la app dell’evento skillaBoard!

Ai testimonial, alle aziende che ci hanno ospitato in questi mesi, al comitato scientifico e a tutti i partecipanti va il nostro Grazie e un arrivederci alla prossima edizione!

Vai alla gallery fotografica.
Guarda il video.

DSC02567      DSC02989DSC03189

14/06/2018

Verso l’essenza della formazione

_MG_1276-2ok

Nello spazio delle “Cavallerizze”, presso il museo della Scienza di Milano, in un luogo storico, allestito con arredi naturali e reinterpretato in chiave contemporanea, abbiamo voluto sorprendere e sorprenderci. 630 partecipanti di 260 imprese che, nella due giorni di exploring eLearning, hanno esplorato, progettato e ideato la formazione del futuro.

Quest’anno, sia come testimonial che come partecipanti, hanno preso parte brand come Bulgari, Nestlè, OVS, Tim, UnicreditRai, EY, PwC, Ferrero, Sisal, Agenzia delle Entrate, FFSS, Comdata, Assolombarda, Fondir, Luxottica, Microsoft, Cgt, Iccrea, BNP Paribas, Policlinico Gemelli e tante altre.

Affrontati 4 temi caldi della formazione (engagement, microlearning, digital transformation e start eLearning) con un format che si innova e che coinvolge ogni anno di più: il posterLab. Una prima fase di esposizione, per poi dedicare tempo all’interazione con l’app skillaBoard e la partecipazione a dei laboratori per approfondire e mettere in pratica. Si ripete, alternandosi a pause per darsi il tempo di riflettere e interiorizzare, e poi riprendere con il successivo posterLab. Tutto, per la ricerca della 5° essenza della formazione aziendale.

Più di 2000 sono state le idee generate dai partecipanti tramite l’app skillaBoard, uno strumento che innova il modo di fare formazione in aula.

Si è parlato anche del grande impatto che la rivoluzione digitale sta portando nei sistemi di apprendimento: la Realtà Virtuale, la Realtà Aumentata e l’intelligenza artificiale stanno cambiando il modo con cui un individuo può apprendere. “Molte organizzazioni sono in difficoltà nel gestire le grandi ondate di cambiamento; diventano allora centrali la formazione per aggiornare le competenze, gli strumenti e la cultura e l’accompagnamento ai primi passi nell’evoluzione digitale dei sistemi formativi aziendali” come riporta l’Economy in questo articolo.

Allestito in tal proposito un ampio open space per l’Agorà Digitale, un grande ambiente per l’immersione nella Realtà Aumentata e Virtuale, dove i partecipanti hanno avuto l’opportunità di sperimentare l’applicazione di queste nuove tecnologie in ambito formativo come, ad esempio, una simulazione di un corso antincendio. Altri scenari erano presenti nell’Agorà: Microsoft con gli HoloLens che mappano completamente l’ambiente circostante (grazie alla presenza di quattro videocamere, due per ogni lato), per poi “aumentarlo”, rendendo coinvolgente tutta l’esperienza dell’utente. Poi ancora, desk per la realizzazione di Mascotte aziendali, esercizi di mimica facciale, scriber wall, e tanto altro.

Ma come abbattere le forti resistenze all’innovazione tecnologica in ambito formativo? È indispensabile la capacità di saper coinvolgere le persone e i gruppi dirigenti nella sperimentazione concreta e nella scoperta dei vantaggi delle innovazioni tecnologiche. Servono dunque nuove competenze, dove la persona rimane al centro e la tecnologia è al suo servizio. In questo articolo de ilsussidiario.net, sono stati racchiusi i 10 trend che stanno cambiando la formazione in azienda. (leggi tutto)
Le aule di 8 ore appartengono al passato, ad una cultura industriale che non riflette i bisogni di formazione continua. “Vi è la necessità di passare ad una formazione che utilizza evolute metodologie che integrano aule (sempre più brevi, anche di 60/90 minuti al posto delle 8 ore), formazione continua digitale a piccole dosi (da due a 5 minuti al giorno) con App dedicate, laboratori esperienziali e simulazioni, in particolare per le nuove professionalità richieste nelle organizzazioni ad alto impatto tecnologico” – ilsussidiario.net (qui l’articolo completo). Dunque, il microlearning e il Bitesize learning sono trend importanti. (leggi qui l’articolo dell’Economy “La formazione aziendale deve cavalcare l’onda digitale”)

Tanti sono stati i momenti di networking, dove i partecipanti, oltre a scambiarsi buone pratiche e costruire reti di relazione, hanno potuto instaurare un rapporto diretto con i partner dell’evento: Microsoft, Docebo, FrancoAngeli, Lanit-Tercom (area9), BSD strategy by design, FuturSkill, goFLUENT, HR LINK, KANSO, MIDA, Palestra della Scrittura, Quadrifor, Talentsoft Widevalue.

…un evento esperienziale grazie a un format distante anni luce dai metodi classici di formazione” – lo definisce il Corriere Adriatico (link)– senza palchi e relatori, ma solo laboratori ed isole di sperimentazione della nuova formazione in piena immersione digitale.

Una quarta edizione si sta sviluppando, ma intanto, ai partecipanti, ai testimonial, al comitato scientifico e ai nostri partner, diciamo 630 volte GRAZIE!

22/05/2018

6 Excellence Academy

academy

Sono aumentate di dieci volte il numero delle Academy Aziendali dagli anni ’80 ad oggi. Da una parte c’è stata un’evoluzione culturale, dall’altra l’importanza di una componente intangibile ma condivisibile: la conoscenza. Ma cosa presidiare per riuscire a creare e gestire una Corporate Academy di successo? Come sostenere e guidare al meglio la crescita dell’organizzazione e delle persone che ne fanno parte?

Quest’anno ad exploring eLearning, daremo voce a 6 eccellenze formative italiane, con l’Academy di BNP, TIM, UNIPOL, BHGE, OVS e Agenzia delle Entrate.

Durante le due giornate, queste 6 eccellenze organizzeranno workshop da 90 minuti, dove presenteranno i loro valori, la loro cultura, le principali attività, la struttura e le loro soluzioni in linea con i temi dell’engagement, microlearning, digital transformation e start eLearning.
In ogni workshop, sarà presente un esperto del mondo accademico che guiderà l’esplorazione, facendo luce tra soluzioni didattiche aziendali e strategie applicate in ambito universitario, stabilendo analogie, connessioni e possibili sinergie.

Nella giornata del 06 giugno interverranno:

BNP Paribas:
Cristina Galbusera – Responsabile Formazione, con il prof. Fabio Nascimbeni dell’Universidad Internacional de la Rioja.
Condurrà la discussione Maria Cristina Origlia, Il Sole 24 Ore.

TIM:
Ida Sirolli – Head of Education and Communication, con il prof. Carlo Tasso dell’Università degli Studi di Udine.

UNIPOL:
Federica Pizzini – Responsabile Unica – Unipol Corporate Academy e Marco Carchia – Head of Faculties at Unipol Corporate, con il prof. Gabriele Gabrielli della LUISS Business School e LUISS Guido Carli.

Nella giornata del 07 giugno interverranno:

BHGE:
Sandro Fantini – Customer Training and O&G University Director, con il prof. Emanuele Frontoni dell’Università Politecnica delle Marche.

OVS:
Cristina Cocchetto – Responsabile Formazione, Sviluppo Manageriale e Comunicazione, con il prof. Pier Giuseppe Rossi dell’Università degli Studi di Macerata.

Agenzia delle Entrate:
Antonio Campanella – Ufficio Formazione e Comunicazione interna, con il prof. Franco Bochicchio dell’Università degli Studi di Genova.

18/05/2018

I Learning Plus

LP

A pochi giorni dalla terza edizione di exploring eLearning, è giunto il momento di dare il benvenuto ai workshop organizzati dai nostri partner. Quest’anno ancora più formazione, grazie agli approfondimenti proposti da Microsoft, Docebo, goFLUENT, MIDA, Manpower, Quadrifor e Talentsoft. Scoprili in un breve abstract!

MICROSOFT
Intelligent Communication – The hub for Teamwork
Per la prima volta, ci sono cinque generazioni insieme sul posto di lavoro, tutti con background diversi: tecnologici, strumentali e comunicativi. In più, i team sono sempre più geo distribuiti. L’intelligent Communication è il fondamento per il Modern Workplace, grazie al quale sarà possibile abilitare le comunicazioni e la collaborazione indipendentemente dalla geografia.

DOCEBO
Come l’Intelligenza Artificiale sarà disruptive per il mercato dell’eLearning nei prossimi anni
Social learning, employee generated training, Intelligenza Artificiale, chatbot, realtà aumentata e realtà virtuale. Claudio Erba, CEO e fondatore di Docebo, condivide la sua visione circa il futuro ruolo della tecnologia, in particolar modo nell’ambito della formazione.

GOFLUENT
Verso il Digital Learning nelle global company
Best practice sulla progettazione di corsi di formazione linguistica sempre più smart, flessibili ed efficaci. Durante questo workshop conosceremo alcune grandi aziende che hanno creduto nel valore inclusivo della formazione linguistica.

GOFLUENT
Dalla Digital Transformation allo Start eLearning nella formazione linguistica
Come la Digital Transformation impatta sui processi di formazione in Azienda? Quali sono gli ingredienti per creare un programma di formazione linguistica digitale realmente efficace? Attraverso le testimonianze di alcune aziende, daremo consigli e spunti su come combinare i nuovi strumenti tecnologici disponibili, sfruttando al meglio le loro caratteristiche per creare percorsi formativi sempre più flessibili e personalizzati.

GOFLUENT
Traditional Learning vs Digital Learning
Quando, come e perché del Digital Learning: il passaggio dalle lezioni in presenza alla formazione digitale può non essere semplice, soprattutto quando si tratta di apprendere una nuova lingua. Per ottenere risultati ottimali dalla formazione, i dipartimenti HR e L&D devono essere in grado di diffondere in azienda la cultura del Digital Learning, comunicando i vantaggi offerti dalle nuove tecnologie e progettando corsi che sappiano coinvolgere gli studenti.

MANPOWER
Innovazione e Capitale Umano: l’Ecosistema FuturSkill per l’apprendimento
L’innovazione è un treno verso il futuro che accelera ogni giorno di più. Salirci è una scelta obbligata per ogni azienda che intenda sopravvivere nel mercato moderno. Serve dunque un innovativo ecosistema integrato che possa garantire l’apprendimento reale e che si concretizzi in riduzione di fatica ed aumento di performance effettiva.
FuturSkill, con Experis ed il gruppo Manpower, oggi presentano un modello pratico di sorprendente efficacia, fondato su un patto collaborativo che coinvolge discenti, aziende, formatori e designer.

MIDA
Neuroscienze e Apprendimento
Per la prima volta nella storia umana, tutti sono chiamati a fare i conti con l’incertezza, l’imprevedibilità dei fenomeni e le radicali trasformazioni prodotte dallo sviluppo esponenziale delle tecnologie. Abbiamo bisogno di mindset flessibili e agili. La ricerca neuroscientifica ci indica la possibilità di poter progettare sistemi per potenziare l’attenzione e l’apprendimento.

QUADRIFOR
Il Middle Manager come knowledge developer. Il ruolo dei Quadri, oltre la condivisione dei saperi
Emerge in misura crescente questo ruolo del middle manager come diffusore di conoscenze e competenze all’interno dell’impresa. La cooperazione tra saperi diviene pertanto un processo indispensabile alla crescita individuale e collettiva, sia dei team che dell’impresa nel suo complesso con i middle manager al centro di esso.

TALENTSOFT
Sviluppare, coinvolgere, mantenere: usa una piattaforma, permetti una triplice esperienza
Talentsoft permette un’esperienza diversificata ma in un’unica piattaforma. Come? Creando una User Experience a 360° che coinvolga i dipendenti, i formatori e i manager nell’erogazione, la creazione e la gestione della formazione!

TAVOLA ROTONDA
Diritto Soggettivo alla Formazione
Come garantire le 24 ore pro-capite nell’arco di un triennio, prevalentemente rivolte all’acquisizione di competenze digitali, previste dal nuovo contratto collettivo nazionale per l’industria metalmeccanica e della installazione di impianti? Da dove fruire i corsi? Cosa si può fare online? Quali vincoli? Uno spazio di confronto tra proposte, esperienze e casi.

Clicca qui per trovare i dettagli dei LearningPlus, gli orari e le testimonianze presenti.

17/05/2018

TalentSoft per exploring eLearning

Il-Digital-Learning-per-coinvolgere-e-sviluppare-i-tuoi-collaboratori!

Talentsoft Italia, leader europeo per le soluzioni cloud per il Digital Learning e il Talent Management, sarà partner di exploring elearning 2018. Talentsoft sarà presente con uno stand nell’area Partner, dove il suo team sarà disponibile per mostrare ai più curiosi le funzionalità della sua piattaforma unica per il Digital Learning e il Talent Management, per rendere la formazione un’esperienza esclusiva di condivisione e di sviluppo individuale e collettivo.

Inoltre, nel pomeriggio del 06 giugno Talentsoft condurrà il workshop “Sviluppare, coinvolgere, mantenere: usa una piattaforma, permetti una triplice esperienza” dove mostrerà come poter creare una User Experience a 360°, che coinvolga i dipendenti, i formatori e i manager nell’erogazione, la creazione e la gestione della formazione.

Ma non solo: il 07 giugno nel laboratorio del posterLab su “Microlearning e formazione tecnica”, Talentsoft condurrà il laboratorio “SkillCatch: produzione rapida di microvideo” presentando la sua app, specifica per micro e video learning e per lo User-Generated Content.

Per maggiori informazioni sull’azienda è possibile consultare il sito www.talentsoft.it

26/04/2018

Knowledge sharing, al cubo

knowledge_sharing

Quando si parla di produzione e condivisione della conoscenza, in linea con gli obiettivi di business aziendali, ecco che si fa riferimento (soprattutto per le grandi imprese) alle Academy Aziendali. Parlemo anche di questo ad exploring eLearning con 6 eccellenze italiane: TIM, BNL, UNIPOL, OVS, BHGE e Agenzia delle Entrate.

Durante le due giornate, i partecipanti all’evento potranno confrontarsi con l’esperienza di queste grandi realtà, interagendo direttamente con i responsabili delle Academy che presenteranno la loro storia, i format didattici, il modello organizzativo e casi di successo legati ai temi dell’evento (Digital Transformation, Microlearning, Engagement, Start eLearning).

Le grandi opportunità di confronto e networking non finiscono con le Academy ma si moltiplicano nei posterLab, ricche di case history aziendali. Quest’anno, tra le tante testimonianze, troveremo l’esperienza di David GaalGruppo Nestlè, Beatrice BergelliniEli Lilly Italia, Tatiana CovielloVolksbank, Barbara PizzucoFondazione Policlinico Universitario A. Gemelli e tanti altri colleghi del mondo HR.
Clicca qui per conoscere tutti i testimonial dell’evento

Innovazione, ispirazione ed esplorazione anche con Partner: Microsoft, Docebo, goFLUENT, MIDA, Quadrifor, Talentsoft organizzeranno workshop da 45 minuti, in cui verranno presentati casi, trend e prodotti innovativi.

Academy, Testimonial e Partner: 3 imperdibili opportunità per acquisire competenze adeguate per gestire la rapida evoluzione dei sistemi formativi aziendali.

17/04/2018

Microsoft Main Partner di exploring eLearning

microsoft

Microsoft come main partner dell’evento di exploring eLearning. I più innovativi strumenti della casa di Redmond allestiranno gli spazi delle Cavallerizze, per un’indimenticabile esperienza d’apprendimento e di interazione durante le due giornate. In un’area dedicata, Microsoft aprirà le porte all’innovazione tecnologica, esponendo e presentando i più innovativi strumenti dell’ecosistema business per un’immersione digitale. Spazio alla prova di HoloLens, Surface Hub, Surface Laptop, Surface Pro e Surface Book2.

Non solo.
Nell’area Learning Plus, il 06 giugno, è in programma un workshop su un tema molto sentito dalle organizzazioni come quello dell’accompagnamento all’adozione delle nuove tecnologie nel posto di lavoro, ed in particolare Office365 come piattaforma di produttività, collaborazione e maggiore creatività.

Nella giornata del 07 giugno, all’interno del posterLab “Modern Workplace” i responsabili Microsoft porteranno la loro case history ed i principali trend nel mercato in questo ambito, arricchendo la sessione, per un momento di knowledge sharing e confronto tra tutti i partecipanti.

04/04/2018

I workshop del mese di marzo

tim_V2

Doppio appuntamento romano per i workshop preparatori ad exploring eLearning.
Due i workshop ospitati nella capitale. Il primo, organizzato in partnership con goFluent presso la Tim Academy, il secondo ospitato dallo staff della formazione del Policlinico Gemelli.
Due i temi trattati, che ritroveremo nella due giorni milanese di exploring eLearning: la digital transformation nella formazione linguistica e il microLearning.

Valore aggiunto degli appuntamenti romani la testimonianza di Ida Sirolli, Head of Education and Communication di Tim, e di Gianluca Valentini, HR Education Manager di Tim, e la visita all’IPSE Center del Policlinico Gemelli.
In Tim la testimonianza è stata incentrata prima sull’impatto della digital transformation nelle organizzazioni (cambiamento culturale che richiede lo sviluppo di nuove competenze, profili professionali e nuovi modi di lavorare, di gestire e sviluppare le persone), poi sul processo di formazione linguistica, gestito da goFLUENT.

Presso il Policlinico Gemelli i partecipanti sono stati coinvolti in una visita guidata all’IPSE Center – Interactive Patient Simulation Experience, il nuovo centro d’avanguardia in cui è possibile visitare sale operatorie, governate da una regia, che formano studenti, medici specializzandi, specialisti e ultra-specialisti, utilizzando manichini gestiti da software di simulazione che modulano di volta in volta la complessità dello scenario clinico del “paziente”.

policlinico

27/03/2018

Prende forma il programma dell’evento

programma

Prende forma il programma per le due giornate di exploring eLearning 2018, l’evento nazionale dedicato all’eLearning per le imprese.
Ognuno dei temi protagonisti (engagement, microlearning, digital transformation e start eLearning) sarà composto da 6 posterLab potenziati da 48 laboratori sperimentali per dare concretezza alla teoria.

Due giorni di grande immersione e confronto con le migliori testimonianze aziendali del panorama nazionale e internazionale. Tra le tante, saranno presenti le esperienze di Ferrero International, Iccrea, Comdata, CGT, Elettronica, Wittur, CFMT.

Tra gli iscritti hanno già aderito realtà come: Aeroporto di Bologna, Autostrade per l’Italia, Berlon, Università di Bologna, Canali, Fater, Honda, RAI, LaRinascente, OVS, Sisal, Unicredit, UnipolSai e Sky.

Scopri il programma.